Si è svolta oggi la conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo 2018, in programma dal 6 al 10 febbraio prossimi. Presenti al casinò di Sanremo, Claudio Baglioni, Michelle Hunziker, Pierfrancesco Favino, il Presidente del Casinò di Sanremo, il Direttore di RAI 1 Angelo Teodoli e il Vicedirettore Claudio Fasulo.

Claudio Baglioni, direttore artistico e presentatore del Festival ha affermato che il Festival deve continuare ad essere una festa e per questo motivo non c’è più l’eliminazione che è una di quelle parole che fanno paura agli artisti. Non ci sarà l’eliminazione, ma il concorso ci sarà.

Rispetto alla durata delle canzoni che si è allungata a 4 minuti, Baglioni ha affermato che ha fatto questa richiesta per l’autorevolezza del Festival. La quarta serata non ci sarà obbligo di cantare canzoni di altri ma di riarrangiare il pezzo in gara.

Michelle Hunziker, co-condurrà il Festival e si dice gasatissima e che non vedeva l’ora di farlo. Afferma che ha scoperto di fare il Festival prima attraverso i giornali e che pensava che così avessero bruciato il suo nome. Si dichiara fan di Baglioni e che con lui si sente tranquilla perché a livello musicale è il numero uno. Infine ha ringraziato la RAI di averla chiamata e Mediaset per averle concesso questa possibilità.

Il terzo presentatore sarà Pierfrancesco Favino, che dichiara che sin da piccolo, sognava di appartenere a quel mondo.

La scenografia sarà una sala da concerto con diverse applicazioni. Sarà bianca, ma sarà anche un Festival di luci e non di ombre.

Baglioni continua dicendo che non ci saranno gli ingredienti della super trasmissione televisiva e che riporterà al centro la musica popolare italiana.

Claudio Fasulo ha poi dichiarato che il Festival, anche quest’anno darà al proprio vincitore, o comunque ad un artista importante per il Festival, la possibilità di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2018, che si svolgerà a Lisbona.

Comments

comments