L’Italia e la RAI, insieme ad altri 15 Paesi, parteciperà allo Junior Eurovision Song Contest 2017 che si svolgerà il 26 novembre prossimo a Tbilisi, capitale della Georgia.

© EBU

Lo show, che andrà in onda dalle ore 16.00 alle ore 18.00 si terrà presso il Palazzo Olimpico di Tblisi e non, come annunciato precedentemente, presso il Palazzo dello Sport cittadino.

Questi i Paesi Partecipanti:

 

  • Albania (RTSH)
  • Armenia (AMPTV)
  • Australia (ABC)
  • Bielorussia (BTRC)
  • Cipro (CyBC)
  • ERI di Macedonia (MKRTV)
  • Georgia (GPB)
  • Irlanda (TG4)
  • Italia (RAI)
  • Malta (PBS)
  • Paesi Bassi (AVROTROS)
  • Polonia (TVP)
  • Portogallo (RTP)
  • Russia (RTR)
  • Serbia (RTS)
  • Ucraina (UA:PBC)

Da quest’anno sarà introdotto un nuovo sistema di votazione dei brani in gara. Il pubblico, infatti, avrà la possibilità di esprimere il proprio voto online a partire da venerdì 24 novembre fino a domenica 26 novembre. Gli spettatori che vorranno votare dovranno guardare prima un recap di tutte le canzoni, prima di poter entrare nella piattaforma di voto sul sito ufficiale dello JESC. Dopo di ciò, ci sarà la possibilità di guardare clip di un minuto delle prove di ciascun partecipante. Questo primo turno di voto si chiuderà domenica 26/11 alle 15:59.

Durante lo spettacolo dal vivo, il voto online sarà riaperto per 15 minuti dopo l’esibizione dell’ultimo partecipante. Il risultato finale del pubblico sarà dato dalla combinazione voto pre-show e voto post show live e rappresenterà il 50% del risultato totale.

Jon Ola Sand, responsabile dell’evento per l’EBU e Supervisore Esecutivo dello JESC, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di aver festeggiato 15 edizioni dello Junior Eurovision Song Contest. Durante la storia del Concorso abbiamo visto alcuni bambini incredibilmente talentuosi, alcuni dei quali sono ormai artisti di successo. Il nuovo sistema di voto è una nuova aggiunta emozionante che permetterà a milioni di spettatori di partecipare nuovamente allo spettacolo”.

Ulteriori informazioni sul sistema di voto saranno rilasciate prossimamente.

Comments

comments